25. ottobre 2014

Tendenze food e vita moderna

“Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei”: ecco un report con tutte le tendenze food che delineano i nostri stili di vita.

Commistione di tradizioni, usanze, piatti e culture ma anche le vecchie ricette dalla nonna: cultura, benessere e bellezza. Cosa è il cibo, se non l’unione di queste tre cose?

Iniziamo con il dire che l’approccio al food è divenuto ormai un parametro talmente rilevante che determina il nostro stile di vita in senso olistico.

Ci sono quelli che hanno scelto il cibo sano ad ogni costo: dieta equilibrata con molta frutta, verdura e cereali. Hanno un atteggiamento un po’ radical, sono attenti alle tendenze salutiste, discutono di ingredienti e di origine dei prodotti, amano la ricerca e le sperimentazioni. Il boom della cucina vegana e vegetariana è espressione di questo food trend.

Ci sono i sostenitori dell’Hybrid Food: amalgamano, mescolano, miscelano alimenti e riuniscono le tradizioni di tutto il mondo. Attraverso i corsi di cucina che frequentano assiduamente, hanno la poissibilità di convogliare shopping, ristorante e supermercato in un’unica esperienza. O in un’esperienza unica. Hanno un approccio al food che è decisamente fashiongrande attenzione all’aspetto estetico del cibo, sono attratti dalle novità e tengono in grande considerazione quale sia la moda del momento.

tradizionalisti invece hanno un amore incondizionato per la tradizione culinaria italiana. Nessuna discussione. Fermamente contrari ad ogni sperimentazioni e novità, prediligono i piatti fatti in casa che essi stessi tendono a preparare, con il prezioso supporto della nonna.

I fan del cibo interattivo adorano invece gli ambienti informali, i contesti simili alle sagre di paese, in cui si possono degustare delle specialità sedendosi al tavolo con altre persone, riscoprendo il piacere di aprirsi e confrontarsi. Uno street food “raffinato”, con la possibilità di informarsi direttamente dal cuoco e di mangiare piatti più elaborati.

Poi, gli orientalisti convinti: hanno rimpiazzato il sushi (ormai in parabola discendente) prima con la cucina vietnamita e thailandese, ora con quella coreana, decisamente la più in voga. Sempre a base di verdure e riso, ma abbinati a zuppe e barbecue di carne, molto piccanti.

Infine, i “Do it yourself”coltivano frutta e verdura nel proprio giardino, fanno il pane e la marmellata. Il loro concetto di food non ammette additivi e aromi artificiali, provano piacere nell’autoproduzione e la considerano un diversivo nella vita quotidiana.

E voi? Di che pasta siete fatte?!


tutti gli articoli

tutti gli articoli sull'argomento STORIES, STYLES, TRENDS

scrivi un commento

* campo obbligatorio

*