20. agosto 2014

Profumo di bellezza!

Trucco, capelli, manicure. E se fosse il profumo a renderci belle?

Sul fatto che la bellezza è soggettiva ormai i dubbi sono pochi. Più o meno come sul fatto che una persona a noi cara o una persona curata e attenta al suo aspetto risulti più attraente fisicamente. Ma ora la novità sul fronte della bellezza estetica è che tra tutti i motivi e le cause per cui una persona può sembrarci più bella ce n’è un altro rilevantissimo da non sottovalutare: il profumo.

Non è una congettura o un’intuizione dell’ultima ora, ma a dirlo è uno studio condotto dal Monell Chemical Senses Center di Filadelfia e dal Dipartimento di Neuroscienze del Karolinska Institute di Stoccolma. A diciotto adulti sono state sottoposte alcune foto di donne accuratamente selezionate e talvolta rimaneggiate al computer per migliorarle o peggiorarle e avere più versioni di una stessa fotografia. Ad ogni foto sono stati quindi associati odori buoni o viceversa odori cattivi ed è emerso che la piacevolezza dell’odore influenza direttamente la valutazione estetica delle foto. In altre parole un buon profumo fa apparire più bella anche una foto peggiorata, mentre un cattivo odore fa vedere più brutta anche una foto migliorata. Da questa ricerca sembra evidente quindi che i profumi gradevoli sono in grado di alterare nel cervello la percezione della bellezza e che le informazioni visive e quelle olfattive si integrano in una valutazione emotiva congiunta.

Dunque i profumi e i buoni odori, oltre a giocare un ruolo importante per il nostro benessere mentale e fisico aiutando a ridurre lo stress o migliorando le nostre prestazioni, ora, secondo questo studio, diventerebbero dei veri e propri strumenti per migliorare il nostro aspetto, delle armi di seduzione racchiuse in un flacone.

Basta quindi scegliere quello giusto e il profumo diventa un moltiplicatore della bellezza. E chi meglio di Douglas può migliorare la vostra?


tutti gli articoli

tutti gli articoli sull'argomento BEAUTY

scrivi un commento

* campo obbligatorio

*