16. aprile 2018

PORI DILATATI: ECCO COME SCONFIGGERLI!

È uno degli inestetismi del viso più odiati, quello che solo i filtri di Instagram o Snapchat sembrano far scomparire del tutto: sto parlando dei temutissimi pori dilatati! Hai presente quei “buchini” che costellano tutto o in parte (di solito la zona T, gli zigomi e il naso) il nostro viso? Beh, quei forellini mettono in contatto la pelle con l’esterno ma, per quanto utili e fondamentali, non sarebbe male non vederli più ad occhio nudo, ottenendo così una texture e grana della pelle di porcellana!

Vediamo alcuni pratici consigli per sconfiggerli:

 

  • DETERSIONE COSTANTE. Una corretta detersione è alla base di ogni skincare routine… e di molti problemi della pelle, tra cui i pori dilatati. Un poro pulito e non ostruito è un poro libero di stringersi al punto tale da non essere più visibile a occhio nudo. Questi pori, infatti, si dilatano perché al loro interno è contenuto qualcosa, dal sebo ai residui di Make-Up (ecco perché è importante un corretto demaquillage). Utilizza detergenti viso delicati, non occlusivi per la pelle. Dopo la detersione, asciugati con asciugamani sempre puliti per evitare il proliferare dei batteri. Infine, applica una crema idratante dalle proprietà astringenti.
  • ALIMENTAZIONE EQUILIBRATA. È importante evitare il più possibile i cibi grassi e quelli che contengono molti conservanti. Quindi, frutta e verdura a go-go!
  • RIMEDI NATURALI. Ideale l’applicazione di gel all’aloe vera, dall’effetto super stringente, ma anche gli impacchi al the verde sono indicati per contrastare le impurità del viso, considerando la loro azione antibatterica e antinfiammatoria. Non dimentichiamo infine il succo d’ananas e quello di limone, che agiscono come potenti astringenti naturali.

 

Preparati a dire addio a questo fastidioso inestetismo e a dare il benvenuto ad una pelle al top!


tutti gli articoli

tutti gli articoli sull'argomento BEAUTY

scrivi un commento

* campo obbligatorio

*