10. novembre 2014

Oli cosmetici: fai il pieno di idratazione!

Gli oli cosmetici sono un aiuto prezioso che la natura ci offre per prenderci cura in modo naturale del nostro corpo e della nostra pelle.

Hanno proprietà nutrienti ed elasticizzanti, antirughe e tonificanti, e possono essere applicati puri o miscelati a fluidi in gel per facilitarne l’applicazione ed evitare il fastidioso l’effetto “unto”.

La grande efficacia degli oli cosmetici è dovuta alle molecole lipofile di cui sono costituiti: esse penetrano meglio di quelle idrofile nella pelle, per la maggiore affinità con le componenti lipidiche epidermiche. Ciò spiega anche il motivo per cui gli oli sono spesso molto concentrati di attivi e inseriti nelle formulazioni di tanti prodotti di skincare.

La cosmesi offre infinite variazioni sul tema, molte delle quali leggerissime: olio secco, oleogel, oleolatte. Textures che non ungono ma nutrono come un olio.

Gli oli cosmetici “secchi” vengono microframmentati in gocce 20 volte più piccole rispetto a quelle degli oli tradizionali, per penetrare più velocemente. Sono asciutto e non grassi, e si possono stendere sulla pelle senza massaggiarli. In genere, sono anche vaporizzabili.

Un altro pregio degli oli è che sono quasi sempre multitasking: le tre funzioni viso-corpo-capelli sono sommate in un unico prodotto.

Massaggiati su viso e corpo, rassodano e snelliscono, idratano, nutrono e curano smagliature, cicatrici e discromie. Applicati sui capelli, sono perfetti come anti-crespo e per punte rovinate e sfibrate. Si possono utilizzare prima dello shampoo come impacco, oppure dopo per sfruttarne l’effetto ammorbidente. In estate, riparano i danni di sole e salsedine.

Gli oli più conosciuti ed utilizzati sono quelli di mandorle dolci, jojoba, Rosa Mosqueta e Argan. Anche l’olio di cocco è uno tra i più conosciuti ed apprezzati cosmetici naturali, pur avendo il limite di presentarsi in forma solida sotto i 24°.

Molte star del cinema non hanno mai nascosto il loro apprezzamento per questi doni della natura:

Gwyneth Paltrow nutre la propria pelle con di oliva, Julia Roberts lo consiglia per fare gli impacchi alle mani. Sophia Loren lo sostituisce al bagnoschiuma nella vasca da bagno. Infine Marlene Dietrich, che usava quello di ricino per rinforzare le ciglia dopo averle cotonate pettinandole controverso.

Volete migliorare la pelle del contorno occhi? Trattatela con oli cosmetici di limone: costituiti dal citrus limonum, sono molto astringenti, tonificanti e delicati. Avete pelli opache e spente? L’olio di avocado e di calendula sono dotati di grande penetrabilità, e sono perfetti per ridare tono e consistenza a pelli secche o mature. Risultano molto efficaci anche nel trattamento delle macchie dell’età. Altrimenti seguite l’esempio degli indiani e usate l’olio di jojoba: possiede proprietà emollienti e protettive per il PH della pelle, ed è un idratante, un disinfettante e un antimicotico naturale.

 


tutti gli articoli

tutti gli articoli sull'argomento BEAUTY

scrivi un commento

* campo obbligatorio

*