18. aprile 2014

LA RUBRICA DI BELLEZZA DI BRIGITTA CAVEGN: QUANTI BENEFICI NELL’APPLICCARE CORRETTAMENTE LA CREMA!

Non vi siete mai domandate se esistono dei movimenti da preferire nell’applicazione delle creme corpo e delle creme viso?

Sappiate che vi sono alcuni trucchetti e suggerimenti che consentono di migliorarne l’efficacia In generale le creme vanno applicate massaggiando il corpo intero con movimenti circolari everso l’alto , accompagnati da una leggera pressione per stimolare la circolazione venosa di ritorno (dalla periferia verso il cuore) e per tonificare i tessuti. Così facendo aumenta il drenaggio e si contrasta in tal modo la ritenzione idrica, anticamera della famigerata cellulite. Non solo; La circolazione così attivata aumenta anche tutte le funzioni naturali della pelle e contribuisce a rallentare il processo d’invecchiamento cutaneo. Pure sul viso le creme vanno preferibilmente applicate con un movimento circolare verso l’esterno, partendo dal mento e salendo lungo l’asse naso-fronte. In tal modo, si contrasta il naturale processo di cedimento del tessuto, rendendo i tessuti nel contempo più tonici e l’espressione del viso più aperta. Non esitate a dedicare tutto il tempo che occorre, poiché più è prolungato il massaggio e più ne beneficerete! Sempre con l’intento di ottenere il massimo beneficio dall’applicazione delle creme, ricordatevi: «piccoli gesti, grandi effetti». E così, Mentre fate la doccia, effettuate regolarmente un peeling del corpo e del viso. È semplice ed efficace poiché gli elementi granulosi sono in grado di togliere meccanicamente le piccole squame delle cellule morte della pelle.

Per una maggior efficacia provate il peeling a due fasi – biochimica e meccanica – che combinate favoriscono l’assorbimento dei principi attivi delle creme che applicherete successivamente.

Un altro suggerimento utilissimo è la classica doccia finlandese alternata con acqua calda – fredda – calda, che stimola decisamente la circolazione del sangue. È importante terminare con una doccia calda o tiepida, poiché il tepore dilata i pori della pelle che, per i 30 minuti successivi, mantiene un elevato potere assorbente. Pertanto le creme vanno applicate subito dopo questo interessante e benefico trattamento.

Se vi dovesse capitare che l’applicazione di determinate creme provochi leggere irritazioni, in tal caso aspettate per una mezz’oretta e riprovate in seguito. A volte basta questa breve pausa affinché la pelle tolleri meglio il prodotto.

Un ultimo suggerimento: ricordatevi che oltre al massaggio per l’applicazione delle creme, le carezze sono fonte di energia positiva

 

Articolo scritto da Dr Brigitta Cavegn, dermatologa B SAND


 La dottoressa svizzera Brigitta Cavegn si è specializzata in dermatologia e venereologia a Zurigo e in dermatopatologia alle università di Philadelphia e New York. Nel 1996, a Mendrisio, apre il suo studio di dermatologia, specializzandosi ulteriormente in medicina estetica.
 Dall'esperienza e dalla passione di Brigitta nasce B SAND, The Swiss Power Peeling, una cura di base premiata a livello internazionale, in esclusiva in Italia presso Douglas Profumerie.
Il contenuto di questo blog è divulgativo e non può essere considerato un sostitutivo di una consultazione medica specialistica. Le indicazioni e i consigli dell'esperta  non implicano nessun tipo di responsabilità e non possono essere considerate delle prescrizioni mediche in senso stretto.

 


tutti gli articoli

tutti gli articoli sull'argomento BEAUTY

scrivi un commento

* campo obbligatorio

*